Home Calciomercato Calciomercato Juve, spunta una cessione importante a gennaio

Calciomercato Juve, spunta una cessione importante a gennaio

1722
kulusevski-zittisce
kulusevski-zittisce

Calciomercato Juve – Il caso plusvalenze continua a tenere tutti i tifosi bianconeri col fiato sospeso. E mentre la dirigenza deve destreggiarsi tra interrogatori e perquisizioni, deve anche pensare al mercato. Arginando anche le difficoltà economiche, cosa non facile se si vuole migliorare notevolmente la squadra: i reparti che hanno bisogno di nuovi innesti sono centrocampo e attacco, ma prima si deve fare cassa. E il profilo a cui si può rinunciare, garantendosi anche una discreta entrata, è quello di Dejan Kulusevski.

IN PARTENZA – Stando a quanto riportato dal Corriere della Sera, nella Juventus ci sarebbero quattro giocatori pronti ad essere sacrificati nel mercato di gennaio.

Calciomercato Juve, addio a gennaio

Oltre a RabiotRamsey Arthur, quello con cui fare maggiormente cassa sarebbe Dejan Kulusevski, per il quale tra l’altro la Juventus non ha ancora versato i 44 milioni per pagarlo. Piace in Premier League, soprattutto all’Arsenal, ma anche al Tottenham di Paratici e Conte. Sullo sfondo ci sarebbe pure il Siviglia che, secondo quanto riferito da Elgoldigital, sarebbe disposto a offrire i 35 milioni di euro chiesti dai bianconeri (impossibile che per Rabiot, Ramsey e Arthur arrivino così tanti soldi). Gli stessi che potrebbero essere usati per mettere insieme un tesoretto e arrivare a Vlahovic.

COSA PENSA ALLEGRI – Dopo la partita con la Salernitana, Allegri ha parlato dello svedese: “Ha talento, ma solo con l’esperienza e giocando, commettendo errori e facendo cose buone, oltre a capire le situazioni della partita, la cattiveria… Kulusevski ha 21 anni, non è che ha 300 partite nella Juve. Può migliorare. E può farlo con l’aiuto degli esperti. Poi i risultati ci faranno crescere più velocemente”. Insomma, non proprio un giocatore irrinunciabile, molto indietro nelle sue gerarchie.

I NUMERI – Nei suoi due anni di Juventus non ha inciso: né con Pirlo, né con Allegri. In questa stagione, sin qui, è sceso in campo 18 volte, per un totale di 597’. Solo in 4 occasioni è stato titolare. I bei tempi del Parma sono parecchio lontani. Insomma, tutto lascia pensare a una sua cessione nel prossimo mercato. 

kean-spezia
kean-spezia

fonte: ilbianconero.com

Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Dopo varie esperienze lavorative nell'ambito giornalistico, mi sono specializzato in quello sportivo e in particolare con il portale Calcioj.com. Da sempre pratico sport con una passione particolare per il calcio e la bici. Occhio sempre vigile sull'evoluzione dell'informazione.