Chiellini annuncia: “Lascio la Juve, saluterò lo Stadium lunedì”

Giorgio Chiellini, a Mediaset, parla così dopo Juve-Inter. Le parole del capitano della Juve riportate da ilbianconero.com:

AMAREZZA – “Dispiace! Hanno avuto il predominio del pallone, ma per occasioni l’avevamo tenuta bene. Mattia oggi non ha fatto nessuna parata decisiva, abbiamo subito due eurogol, c’era amarezza e va accettata. L’Inter ha dimostrato di essere più forte in tutti gli scontri diretti, qualcosa c’è mancato”.

“La rabbia di perdere 3 partite su 4 ci dia qualcosa in più per il carattere di tutti i giorni per la prossima stagione. Si vince giorno dopo giorno, partita dopo partita, anche in quelle più brutte. Dispiace lasciare un anno senza vittorie dopo 10 anni. Va accettato ma ci deve dare qualcosa dentro”. 

SENZA TROFEI – “Non ero più abituato. E’ chiaro, l’analisi è chiara. Qualcosa non è andata, c’è stato un percorso di miglioramento, onestamente siamo ancora lontani da quella che è la squadra più forte. A parte quello bisogna fare un’analisi più ampia. Con tutto il rispetto, Inter e Milan sono avanti”.

“In continuità e voglia. Tacchinardi lo sa, ci siamo incrociati pochi e l’ha portata avanti. Poi c’ero io. Va ritrovata subito, io ho vissuto due anni di settimi prossimi dove doveva nascere il prossimo. Il mister è la persona migliore per trasferire il dna. Questa squadra non può accettare senza titoli”.

ESEMPIO DA JUVENTUS – “I risultati lo dimostrano, l’importante è essere consapevoli del processo in atto. Ero grande ai settimi posti e sembravo un pulcino bagnato anche io. Quando le cose vanno male non è facile tirare le cose da solo. Dopo questi 10 anni magnifici, adesso tocca ai ragazzi continuare. Penso d’aver fatto tutto quello che potevo fare, spero di aver lasciato qualcosa”.

“Lunedì saluterò lo Stadium con la Lazio, se sto bene faccio qualche scampoletto a Firenze. Cedo lo scettro a tanti giovani, penso di aver lasciato qualcosa. Sono felice di lasciare a un livello così alto, è una mia scelta al 100%. Sono tanti anni che dico di non voler finire arrancando. Oggi finché ce l’ho fatta ho dimostrato di esserci ancora. Con gioia e con sincerità, lascio. Sarò il più grande tifoso. Questa squadra ti rimane dentro e non riesci a toglierla”.

chiellini-intervista-sky
chiellini-intervista-sky

Leonardo Costahttps://www.calcioj.com
Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Dopo varie esperienze lavorative nell'ambito giornalistico, mi sono specializzato in quello sportivo e in particolare con il portale Calcioj.com. Da sempre pratico sport con una passione particolare per il calcio e la bici. Occhio sempre vigile sull'evoluzione dell'informazione.

ultimi articoli