Donnarumma Juve, vuole tornare in Italia: ma c’è un ostacolo

Donnarumma Juve – Le ultime settimane, tra PSG Nazionale, non sono state di certo le più semplici per lui. Sarà la perdita di qualche certezza, sarà la nostalgia di casa, certo è che quando si parla di Gigio Donnarumma basta poco per far tornare di attualità le sirene che lo rivorrebbero protagonista nel calcio italiano.

Secondo La Gazzetta dello Sport, per lui sullo sfondo resta sempre l’opzione Juve, il club che l’ha corteggiato a lungo prima di voltargli le spalle in primavera a causa delle note questioni di bilancio. I primi contatti, per la cronaca, c’erano già stati ai tempi di Marotta, nel 2017, ma allora la fedeltà ai colori del Milan prevalse. 

Donnarumma Juve, spunta un ostacolo


Oggi la situazione è cambiata, ma il problema di fondo resta: l’attuale stipendio del portiere è di 7 milioni di euro netti, con bonus per arrivare a 10, ed è lungo 5 anni. Secondo le norme fiscali Donnarumma dovrebbe avere il domicilio all’estero anche nel 2023, per poi rientrare nel nostro Paese con i benefici del Decreto Crescita, se volesse usufruire dello sconto del 50% sulle tasse.

Al di là di tutto, però, il feeling con il mondo bianconero è sempre vivo. Il PSG sta cambiando pelle, e non è da escludere un giro di portieri tra le grandi d’Europa. Nonostante tutto, il 23enne resta nell’elite. E il suo futuro è ancora da scrivere.

donnarumma-neymar
donnarumma-neymar

fonte: ilbianconero.com

Leonardo Costahttps://www.calcioj.com
Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Dopo varie esperienze lavorative nell'ambito giornalistico, mi sono specializzato in quello sportivo e in particolare con il portale Calcioj.com. Da sempre pratico sport con una passione particolare per il calcio e la bici. Occhio sempre vigile sull'evoluzione dell'informazione.

ultimi articoli