Jorginho alla Juve, blitz di Cherubini a Londra

Jorginho alla Juve – Dopo tanti addii per la Juventus è il turno di pensare anche a degli acquisti, da consegnare nelle mani di Allegri al più presto. Dato l’inizio del campionato posizionato al 13 agosto, sarà fondamentale infatti completare la squadra al più presto.

Via Chiellini, Dybala e Bernardeschi, adesso è l’ora di rinforzare la squadra a cominciare però da un reparto che non è stato intaccato dagli addii, ovvero il centrocampo.

Da tempo Allegri chiede solo una cosa per il centrocampo bianconero: un regista. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, l’idea della dirigenza Juve è quella di completare un doppio colpo a centrocampo.

Si possono fare subito una grande mezzala (Pogba) e un altro grande gestore del gioco, magari Jorginho.

Jorginho alla Juve, blitz a Londra

Per il quotidiano, da mesi la dirigenza della Continassa ha stretto legami importanti con il centrocampista italo-brasiliano e con il suo entourage, ma sinora non è stato mai possibile chiarire con la società di Stamford Bridge i termini della sua cessione, visto che il suo contratto scade nel 2023. I motivi sono ovviamente legati alla situazione di Roman Abramovich. 

In queste ore però, sostanzialmente tra ieri e l’altro ieri, ci sono stati degli incontri a Londra per Cherubini che permetteranno al dirigente bianconero di avere le idee più chiare anche sul fronte delle uscite, in modo da inquadrare bene i contorni economici della campagna acquisti-cessioni.

Qui si incastra il ruolo e l’importanza di McKennie. Paratici lo adora, nel gioco di Conte e del Tottenham Weston ci può stare. Ma al momento potrebbe andare ovunque, così giovane e così intrigante.

A prescindere, il piano originario prevede di dare a Pogba le chiavi del centrocampo, ma se ci fossero le risorse economiche si potrebbe anche provare ad affiancargli Jorginho.

jorginho-chelsea-2020
jorginho-chelsea-2020

Leonardo Costahttps://www.calcioj.com
Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Dopo varie esperienze lavorative nell'ambito giornalistico, mi sono specializzato in quello sportivo e in particolare con il portale Calcioj.com. Da sempre pratico sport con una passione particolare per il calcio e la bici. Occhio sempre vigile sull'evoluzione dell'informazione.

ultimi articoli