Kean addio Juve? Accordo con l’Everton

Serviva qualcosa in più per tenersi la Juve. Moise Kean, di fatto, ha deluso e non poco in questa nuova stagione a Torino.

Secondo quanto riportato da Calciomercato.com, l’attaccante era tornato per fare il salto di qualità e diventare un titolare di questa squadra: dopo 8 mesi è arrivato il momento delle decisioni. E le decisioni non sono esattamente semplicissime.

I NUMERI – 1100 minuti giocati per campionato e coppe, un totale di 34 partite comunque.

I gol? Sono stati cinque: a gara in corso non ha quasi mai convinto, quando parte titolare invece è molto più a suo agio.

Ma l’ha fatto solo due volte da metà gennaio: contro Empoli e Sampdoria, dunque è una seconda scelta.

IL PIANO JUVE – I bianconeri vogliono rivalutare i piani. Nel dettaglio, per CM, c’è da risolvere la situazione con l’Everton, che la scorsa estate l’ha ceduto in prestito oneroso di 7 milioni di euro (3 già pagati, 4 da pagare tra qualche mese) con obbligo di riscatto fissato a 28 al raggiungimento di determinati obiettivi sportivi nel corso della stagione 2022/2023, con l’aggiunta di 3 milioni di bonus. Potenzialmente un affare da 38 milioni di euro. Troppi.

Per fare spazio a Morata, servirà proprio l’addio di Moise: il PSG non l’ha dimenticato…

kean-allenamento-juve

fonte: ilbianconero.com

Leonardo Costahttps://www.calcioj.com
Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Dopo varie esperienze lavorative nell'ambito giornalistico, mi sono specializzato in quello sportivo e in particolare con il portale Calcioj.com. Da sempre pratico sport con una passione particolare per il calcio e la bici. Occhio sempre vigile sull'evoluzione dell'informazione.

ultimi articoli