Marotta Dybala, vuole strapparlo alla Juve gratis: i dettagli

Marotta Dybala – Paulo Dybala vuole restare alla Juve? Tendenzialmente, sì. L’argentino è il vicecapitano, ha il numero 10 sulle spalle ed è in piena maturità calcistica. La società, però, ha raffreddato una trattativa che sembrava ormai in dirittura d’arrivo e questo ha fatto storcere il naso alla Joya e al suo entourage.

Incoraggiando anche alcune società che, al momento, restano alla finestra: Dybala a parametro zero fa gola a parecchi club, Inter compresa.

Marotta Dybala, l’idea per portarlo all’Inter

TIRA E MOLLA – Negli ultimi quattro mesi è successo di tutto: prima la decisione di mettere Dybala al centro del progetto, quindi l’accordo totale per il rinnovo trovato a ottobre, poi i rinvii per i problemi burocratici di Jorge Antun, la decisione poi del club di aspettare il CdA di febbraio e infine le continue frecciate di Maurizio Arrivabene, con tanto di risposta piccata di Dybala dopo il gol all’Udinese. La tensione c’è, e non fa bene a nessuno, ma persiste anche la volontà di proseguire insieme.

MAROTTA – C’è però chi è pronto a far saltare il banco. Come quanto riportato da Calciomercato.com, per esempio, Beppe Marotta sarebbe tra gli estimatori dell’argentino. In fin dei conti è stato lui stesso a portarlo alla Juventus.

Se alla Continassa si arrivasse al patatrack, ecco che proprio Marotta saprebbe quali tasti toccare non solo a livello economico o progettuale, ma pure a livello personale. I fatti dicono che Dybala vuole rinnovare e che la Juve vuole tenerlo, i fatti dicono anche che è ancora (clamorosamente) tornato tutto in discussione.

dybala-gol-salernitana-juve
dybala-gol-salernitana-juve

fonte: ilbianconero.com

Leonardo Costahttps://www.calcioj.com
Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Dopo varie esperienze lavorative nell'ambito giornalistico, mi sono specializzato in quello sportivo e in particolare con il portale Calcioj.com. Da sempre pratico sport con una passione particolare per il calcio e la bici. Occhio sempre vigile sull'evoluzione dell'informazione.

ultimi articoli