Martial Juve, può arrivare solo in un caso!

Martial Juve – Anthony Martial è pronto a lasciare il Manchester United, già entro la fine di gennaio. Come riportano in Inghilterra, una decisione presa e che verrà portata avanti in questi ultimi giorni di mercato, perché stufo di non vedere il campo, di assistere alle gare dei compagni dalla panchina o al massimo di farne parte per qualche minuto. 

Martial Juve, il caso da Manchester

Nelle gerarchie è finito anche alle spalle anche del 19enne svedese Anthony Elanga e ieri contro il West Ham ha giocato appena 8′ più recupero, entrando però nel gol vittoria di Rashford al 93′. Al fischio finale, però, era visibilmente insoddisfatto. Fuori dal progetto e in uscita, cerca una sistemazione in 9 giorni. 

COSA SUCCEDE – I suoi agenti sono in costante contatto con lo United, che intanto ha aperto al prestito, ma a cifre al momento troppo alte per i club interessati. Siviglia e Juve sono le prime della lista, ma Cherubini considera troppi i 5 milioni di euro di prestito oneroso fino a giugno, specialmente considerando i 7,5 milioni d’ingaggio per la restante metà di stagione. 

La Juve vuole un sensibile sconto o un prestito più lungo, fino al giugno 2023, altrimenti non se ne farà nulla. Anche perché il primo nome per il futuro è sempre uno: Dusan Vlahovic.

martial-manchester-united
martial-manchester-united

fonte: ilbianconero.com

Leonardo Costahttps://www.calcioj.com
Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Dopo varie esperienze lavorative nell'ambito giornalistico, mi sono specializzato in quello sportivo e in particolare con il portale Calcioj.com. Da sempre pratico sport con una passione particolare per il calcio e la bici. Occhio sempre vigile sull'evoluzione dell'informazione.

ultimi articoli