Rinnovo De Ligt: “Siamo solo all’inizio! Io leader Juve? La dice lunga…”

Rinnovo De Ligt – Matthijs de Ligt, a ESPN Olanda, ha parlato così della situazione alla Juve e di come potrà andare a finire la sua avventura in bianconero.

Si è parlato anche di rinnovo col club torinese, di come si senta in versione leader dello spogliatoio e della sua crescita personale. Ecco le sue parole riportate da ilbianconero.com:

CRESCITA – “Per me è importante poter crescere e lavorare su me stesso. Il fatto che ora mi si indichi come uno dei leader della Juventus nei prossimi anni la dice lunga sulla mia crescita. Per me è solo la necessità di continuare a fare questi passi e al momento è con la Juventus“.

Rinnovo De Ligt, le parole del difensore olandese

RINNOVO – “Le trattative ci sono, ma non è che io abbia già un accordo come è stato scritto. Questo non è vero. I negoziati ci sono, ma sono a un livello iniziale. Ho ancora un contratto di due anni, quindi ho ancora abbastanza tempo”.

PANCHINA IN NAZIONALE – “Questo è il calcio. È sempre stato così e sempre lo sarà. In definitiva è l’allenatore a decidere chi gioca. Bisogna dimostrarlo nelle partite e durante gli allenamenti. Bisogna dimostrare che si è o si dovrebbe giocare in una posizione. Io gioco solo dove l’allenatore ha bisogno di me e alla Juventus giocavo regolarmente a sinistra. Anche al centro, ad esempio in un tre”.

“Anche in un quattro a destra. Quindi, in linea di principio, potrei giocare in tutte e tre le posizioni. Alla Juve gioco diversamente? Se giocherò a sinistra, dovrò vedere come andrà. Finora durante gli allenamenti mi sono sentito a mio agio, quindi spero che non sia un problema”. 

depay-de-ligt
depay-de-ligt
Leonardo Costahttps://www.calcioj.com
Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Dopo varie esperienze lavorative nell'ambito giornalistico, mi sono specializzato in quello sportivo e in particolare con il portale Calcioj.com. Da sempre pratico sport con una passione particolare per il calcio e la bici. Occhio sempre vigile sull'evoluzione dell'informazione.

ultimi articoli