“Bilancio Juve? C’è squilibrio”, allarme bianconeri

Intervistato dai microfoni di Serie A News, queste le parole di Alessandro Giudice, economista, sul bilancio della Juve.

Bilancio Juve, allarme

“Il dato conferma in maniera drammatica quello che emergeva già nei bilanci precedenti: uno squilibrio economico-finanziario ormai strutturale. E non mi sembra che stia rientrando verso parametri di sostenibilità. Un club come tutte le aziende dovrebbe cercare di pareggiare costi e ricavi, altrimenti non si capisce perché strutturalmente degli azionisti dovrebbero sempre coprire queste perdite. Perché lo fanno? Per divertimento o per svago? Non si capisce. La Juve è una società quotata in borsa, in teoria dovrebbe presentare un piano che punti a fare utili. Questo bilancio, adesso, comporta delle riduzioni dei costi. Il monte ingaggi del club sembrava già in fase di riduzione, ma non ci sono state grandi manovre e quelle compiute non sono state chiarissime. In sintesi, il modello della Juventus è un modello che non sta in piedi. Se si pensa di gestire un club calcistico con un qualcosa del genere, si è completamente fuori strada. La Juve ha annunciato che è stata imboccata la strada per rientrare da queste perdite, ma consentitemi: spendere 94 milioni di euro, come fatto a gennaio dal club per Vlahovic, non credo sia un buon viatico per questo obiettivo”.

agnelli-juve-napoli-intervista-sky
agnelli-juve-napoli-intervista-sky
Roberto Ferrerohttps://www.calcioj.com
Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Ho la fortuna di seguire il calcio per lavoro ma è la mia più grande passione. La mentalità sportiva con la quale sono cresciuto mi facilita il compito di giornalista imparziale. La mia seconda passione sono i motori. Leggo, studio e seguo corsi di aggiornamenti per giornalisti e tecnici dell'informazione.

ultimi articoli