Bargiggia: “Allegri in pericolo? C’è un solo responsabile”

A “1 Football Club”, su 1 Station Radio, è intervenuto Paolo Bargiggia, giornalista esperto di calciomercato. Si parla della Juventus di Allegri, ovviamente.

Esonero Allegri

“In casa Juve esonerare Allegri potrebbe rivelarsi complicato? È difficile per i calcoli societari. Max ha tre anni di contratto con il club. Agnelli è l’unico responsabile del ritorno del tecnico, in passato non ha accettato la riproposizione di Conte. Se Allegri non dovesse riuscire a mettere in piedi la barca e spazzare via le criticità del suo rapporto con i calciatori, allora tutto tornerebbe in gioco. Sarebbe ingaggiato un traghettore per terminare la stagione e virare su Conte in vista della prossima. La squadra ha una crisi di rigetto verso Max. È stato proposto anche De Zerbi, ma quest’ultimo non ha accettato la causa bianconera. Si parlava anche di Tuchel, ma sarebbe una scelta improponibile. Impossibile, invece, Zidane, anche per un presunto accordo che avrebbe raggiunto con la Nazionale francese. È una situazione in evoluzione. Il problema della Juve è legato anche al mancato rinnovo di alcuni calciatori rappresentativi, è una brutta gatta da pelare”

Roberto Ferrerohttps://www.calcioj.com
Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Ho la fortuna di seguire il calcio per lavoro ma è la mia più grande passione. La mentalità sportiva con la quale sono cresciuto mi facilita il compito di giornalista imparziale. La mia seconda passione sono i motori. Leggo, studio e seguo corsi di aggiornamenti per giornalisti e tecnici dell'informazione.

ultimi articoli