Pogba, il fratello attacca: “Segue uno stregone”

Mathias Pogba torna a scagliarsi contro il fratello Paul, centrocampista della Juventus e della nazionale francese. Via “Twitter”, il fratello torna ad accusare il bianconero.

Pogba, attacco del fratello

“Questo individuo, mio ​​fratello, è diventato un seguace della stregoneria negli ultimi anni , diventando un seguace di uno stregone […], che è un caro amico dell’ex giocatore Alou Diarra, che lo avrebbe incontrato tramite il giocatore Serge Aurier. È di questo stregone che ho parlato come di una persona che ha lavorato per isolare mio fratello. In diverse occasioni, ha lanciato incantesimi sui suoi compagni, tra cui il prodigio Kylian Mbappé o per gelosia o vincere una partita.

Su richiesta di Paul, al mago fu affidato il compito di neutralizzare Kylian Mbappé (prima di PSG-Manchester United del 2019, ndr), che in quel momento stava godendo di una rapida ascesa, molto maggiore di quella di Paul. Mio fratello ha fatto tutto il possibile per avvicinarsi a Kylian, fingendo che fosse suo amico. Lo chiamava spesso, venivano visti a braccetto. Si arrivò al punto che Kylian stava per subordinare il suo prossimo contratto con il PSG al fatto che Paul andasse a giocare lì. E intanto, alle sue spalle, Paul stava facendo stregoneria per sabotare questi giochi. Lo stesso stregone disse che doveva fermare la stregoneria che si stava facendo con Kylian a rischio di distruggere la sua carriera, sapendo che era stato pagato per il lavoro”

pogba-auto
pogba-auto
Roberto Ferrerohttps://www.calcioj.com
Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Ho la fortuna di seguire il calcio per lavoro ma è la mia più grande passione. La mentalità sportiva con la quale sono cresciuto mi facilita il compito di giornalista imparziale. La mia seconda passione sono i motori. Leggo, studio e seguo corsi di aggiornamenti per giornalisti e tecnici dell'informazione.

ultimi articoli