Intervista Boniek: “Juve squadra strana, ecco perchè”

Intervenuto a “Radio Anch’io lo Sport”, Zibì Boniek, ex attaccante polacco di Juventus e Roma, parla del momento di forma della squadra bianconera.

Intervista Boniek

“Guardando la Juventus, mi accorgo che è una squadra un po’ strana: ancora non ho visto una partita, compresa quella vinta per 3-0 sul Sassuolo, in cui i bianconeri hanno comandato il gioco. La Juventus sa sfruttare i propri uomini, le proprie qualità individuali, con Di Maria o Vlahovic, ma deve migliorare secondo me nella gestione della partita. Non puoi sempre e solo giocare in contropiede, soprattutto con quel parco-giocatori”

boniek-telefono
boniek-telefono
Roberto Ferrerohttps://www.calcioj.com
Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Ho la fortuna di seguire il calcio per lavoro ma è la mia più grande passione. La mentalità sportiva con la quale sono cresciuto mi facilita il compito di giornalista imparziale. La mia seconda passione sono i motori. Leggo, studio e seguo corsi di aggiornamenti per giornalisti e tecnici dell'informazione.

ultimi articoli