Elkann: “Agnelli? Sono preoccupato, c’è deriva pericolosa”

John Elkann, presidente del gruppo Stellantis e della Ferrari, ad della Exor che controlla la Juventus, parla in un’intervista alla Gazzetta dello Sport.

Elkann su Agnelli

Una via che ha grandi costi. Difficile arrivare alla sostenibilità nel calcio.

«Ho fiducia nel lavoro che sta portando avanti mio cugino Andrea Agnelli per dare un futuro al calcio con impegno e passione. Ma sono anche preoccupato per quello che c’è intorno al calcio e allo sport professionistico in generale. Al centro del sistema dovrebbero esserci i tifosi, gli atleti, e le squadre. C’è invece una deriva pericolosa che avvantaggia intermediari, organizzatori e regolatori che stanno mettendo in difficoltà il mondo dello sport perché sono motivati esclusivamente dai soldi e dal potere».

agnelli-john-elkann-stadium
agnelli-john-elkann-stadium
Roberto Ferrerohttps://www.calcioj.com
Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Ho la fortuna di seguire il calcio per lavoro ma è la mia più grande passione. La mentalità sportiva con la quale sono cresciuto mi facilita il compito di giornalista imparziale. La mia seconda passione sono i motori. Leggo, studio e seguo corsi di aggiornamenti per giornalisti e tecnici dell'informazione.

ultimi articoli