Miretti, l’ex allenatore: “Una sorpresa se affronta Messi”

Lamberto Zauli, ex allenatore della Juventus Under 23, ha rilasciato un’intervista a Tuttosport sul centrocampista Fabio Miretti.

Intervista ex allenatore Miretti

a stupirebbe domani sera ritrovare Miretti titolare di fronte al Psg, a maggior ragione visto che a Firenze è stato inizialmente tenuto in panchina? 

«Vederlo sfidare mostri sacri come Neymar e Mbappé fin dal primo minuto, per certi versi, sarebbe una sorpresa. Ma Fabio ha evidenti qualità e, forse ancor più importante, una spiccata personalità: con queste doti, secondo me, può giocare ovunque e contro chiunque». 

Per un giocatore con la sua tecnica, paradossalmente, può essere più semplice esprimersi in Champions League piuttosto che sui campi della Serie C, come un anno fa? 

«Parto dal presupposto personale per cui la tecnica è il calcio, quindi credo di sì. Più cresce il contesto in cui si gioca, più aumenta il livello tecnico tutto intorno: i compagni giocano più velocemente, con più precisione e facendo sempre la scelta giusta. È questo a rendere tutto più semplice, a patto di valere quel livello. E Fabio lo vale, eccome». 

miretti-juve-2022
miretti-juve-2022
Roberto Ferrerohttps://www.calcioj.com
Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Ho la fortuna di seguire il calcio per lavoro ma è la mia più grande passione. La mentalità sportiva con la quale sono cresciuto mi facilita il compito di giornalista imparziale. La mia seconda passione sono i motori. Leggo, studio e seguo corsi di aggiornamenti per giornalisti e tecnici dell'informazione.

ultimi articoli