Un ex Juve promuove Pogba: “È l’uomo giusto”

L’uomo giusto. Questo è Paul Pogba per la Juve secondo Alessio Tacchinardi, ex bandiera con 404 presenze collezionate tra il 1994 e il 2005. Ha parlato al Corriere dello Sport.

Tacchinardi promuove Pogba

«Se ripensiamo alle difficoltà del centrocampo bianconero in questa stagione e alla versione migliore di Pogba, un acquisto del genere non può che essere l’ideale», commenta Tacchinardi. «Se mi viene chiesta una riflessione sul Paul di oggi, qualche dubbio devo ammettere di averlo fino a quando non lo vedremo all’opera». 

Di che cosa non è convinto? 

«Del rendimento avuto a Manchester in tutti questi anni. Ci sono stati dei problemi fisici, è vero. Però uno come lui dovrebbe giocare anche stringendo i denti, dovrebbe essere insostituibile. Credo che la Juve stia per mettere a segno un grande colpo di mercato, ma solo a patto che Pogba possa tornare quello di una volta» 

Che Pogba si potrà rivedere in bianconero? 

«Mi sembra che se dovesse tornare alla Juve non lo farebbe solo per soldi, anzi lo farebbe rinunciando a proposte economicamente più vantaggiose. Significa che ha voglia di rilanciarsi e di vincere, questo è fondamentale. E con la giusta testa, si tratta ancora di un giocatore che può essere considerato tranquillamente il più forte o uno dei più forti del nostro campionato»

pogba-prega-united
pogba-prega-united
Roberto Ferrerohttps://www.calcioj.com
Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Ho la fortuna di seguire il calcio per lavoro ma è la mia più grande passione. La mentalità sportiva con la quale sono cresciuto mi facilita il compito di giornalista imparziale. La mia seconda passione sono i motori. Leggo, studio e seguo corsi di aggiornamenti per giornalisti e tecnici dell'informazione.

ultimi articoli