Juve-Inter è stata l’apoteosi di Allegri, ecco perchè

Più Allegri di così, si muore. Con la maiuscola perché è stata l’apoteosi del calcio di Max: vittoria fondata sulla difesa, resistenza passiva e sofferta nel primo tempo, fiducia cieca nel contropiedone; motivazioni feroci e agonismo esasperato. Ne parla la Gazzetta dello Sport.

Juve Inter apoteosi Allegri

La ciliegina sulla torta allegriana è stata la sostituzione di Milik, con finale senza punte di ruolo. Ma bianconeri allegri anche con la minuscola, perché con la quarta vittoria consecutiva si portano oltre l’Inter, a 10 punti dal Napoli. Troppi, al momento, per come gioca il Napoli e per come non gioca la Juve, al di là del cuore.

allegri-itw-champions-2
Roberto Ferrerohttps://www.calcioj.com
Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Ho la fortuna di seguire il calcio per lavoro ma è la mia più grande passione. La mentalità sportiva con la quale sono cresciuto mi facilita il compito di giornalista imparziale. La mia seconda passione sono i motori. Leggo, studio e seguo corsi di aggiornamenti per giornalisti e tecnici dell'informazione.

ultimi articoli