Mbappé snobba la Juve: “In Italia giocherei solo con una squadra”

L’attaccante francese Kylian Mbappé ha rinunciato al Real Madrid e ha firmato un rinnovo triennale con il Paris Saint-Germain, e alla Gazzetta dello Sport ha rilasciato una lunga intervista.

Intervista Mbappè, Juve snobbata

Kylian Mbappè, fresco di rinnovo triennale con il club parigino-qatariota, ha parlato della possibilità di giocare un giorno in Italia, snobbando la Juventus.

«Il mio legame col Milan è speciale. Da piccolo avevo una baby sitter italiana e passavo molto tempo con la sua famiglia, tutti tifosi del Milan. Così grazie a loro anch’io tifavo rossonero e guardavo un sacco di partite del Milan. Dicevo sempre: se giocherò in Italia sarà solo al Milan. D’altronde se avessi detto diversamente, mi avrebbero ucciso… Scherzi a parte, non posso che congratularmi per lo scudetto vinto dal Milan, con tanti amici francesi e Ibrahimovic, una leggenda che rispetto molto»

mbappe-psg-esulta
mbappe-psg-esulta
Roberto Ferrerohttps://www.calcioj.com
Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Ho la fortuna di seguire il calcio per lavoro ma è la mia più grande passione. La mentalità sportiva con la quale sono cresciuto mi facilita il compito di giornalista imparziale. La mia seconda passione sono i motori. Leggo, studio e seguo corsi di aggiornamenti per giornalisti e tecnici dell'informazione.

ultimi articoli