Pagelle Juve-Roma, chi è il migliore?

Il Corriere dello Sport dedica ampio spazio alle pagelle della Juventus dopo il pareggio per 1-1 contro la Roma. Chi è stato il migliore?

Pagelle Juve

Allegri (all.) 6,5 
La sua Juve è dominante per un’ora: aggressiva, compatta, concentrata. Si distrae un secondo e concede gol, il primo del suo campionato. Chiude in debito d’ossigeno, virando sul 4-4-2. I cambi non lo premiano. Ma la squadra paga anche il grande sforzo profuso prima. 
Szczesny 6 
De Sciglio 5,5 
Bremer 6 
Danilo 6,5 
Alex Sandro 5 
In appoggio è discreto, soprattutto nel primo tempo. Ma si dimentica di marcare Dybala sul calcio d’angolo del pareggio. E da quel momento sparisce. 
Rabiot 6,5 
Zakaria (13′ st) 5,5 
Locatelli 6,5 
Rovella (41′ st) sv 
Miretti 7 
Quanto è bravo. Ed è pure sfrontato. Un po’ mezz’ala un po’ rifinitore, disturba parecchio la Roma. La morale è la solita: se i giovani sono forti, devono giocare. Cala un po’ nel finale ma è comprensibile: non è abituato a certi ritmi di gioco. 
Milik (32′ st) sv 
Cuadrado 6,5 
McKennie (32′ st) sv 
Vlahovic 7,5 
Ma era Dybala? Quella punizione che punge la traversa e finisce in rete, quando la partita non è ancora cominciata, è un prodigio di tecnica e potenza. Dopo litiga, lotta, spinge. È colpevole del gol annullato a Locatelli, perché è lui a toccare il pallone con la mano. Ma gli si può perdonare. Nel secondo tempo, come gran parte della squadra, accusa la fatica. 
Kean (41′ st) sv 
Kostic 5,5 

miretti-juve
Roberto Ferrerohttps://www.calcioj.com
Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Ho la fortuna di seguire il calcio per lavoro ma è la mia più grande passione. La mentalità sportiva con la quale sono cresciuto mi facilita il compito di giornalista imparziale. La mia seconda passione sono i motori. Leggo, studio e seguo corsi di aggiornamenti per giornalisti e tecnici dell'informazione.

ultimi articoli