Vlahovic consola Venuti, il gesto del bomber

Vlahovic consola Venuti – Ci sono dei gesti che ti fanno capire la reale misura di un campione. Ieri al Franchi se n’è avuta prova. In una bolgia da inferno dantesco c’è il ritorno di Dusan Vlahovic a Firenze. Migliaia di fischietti accompagnati da cori poco piacevoli ad accogliere il bomber che li ha fatti sognare.

Vlahovic consola Venuti

La partita è stata dura e agonistica come ci si aspettava. Quello che è stato inatteso è stato forse il finale. Dopo tante occasioni sciupate dalla Fiorentina è arrivato il colpo da squadra cinica della Juventus. Lo sfortunato intervento di Venuti nei minuti di recupero regala la vittoria ai bianconeri che hanno avuto il merito di reggere per il primo tempo alla pressione, e di saper venire fuori nella ripresa.

Resta la disperazione di tutto il Franchi ma soprattutto del viola Venuti, che è uscito dal campo in lacrime. Non si dato pace il difensore che però ha trovato conforto nell’ex compagno di squadra.

Quasi una sorpresa per lui e per i tanti che hanno assistito alla scena. Infatti proprio nella sera che doveva essere quella della grande vendetta contro Vlahovic che, massacrato dal primo all’ultimo minuto, lascia il Franchi con un gesto di umanità e sportività, andando a consolare il disperato Venuti, crollato a centrocampo dopo il triplice fischio. Un abbraccio consolatorio, fraterno e sincero.

Immagine
Immagine


Roberto Ferrerohttps://www.calcioj.com
Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Torino. Ho la fortuna di seguire il calcio per lavoro ma è la mia più grande passione. La mentalità sportiva con la quale sono cresciuto mi facilita il compito di giornalista imparziale. La mia seconda passione sono i motori. Leggo, studio e seguo corsi di aggiornamenti per giornalisti e tecnici dell'informazione.

ultimi articoli