Emre Can-Rugani-Demiral-panchina

“Sono ancora un giocatore della Juventus, ma non sono soddisfatto della situazione. Nessuno è felice quando non gioca, se la situazione non cambia dovrò pensare a gennaio a cosa ha più senso ed è più giusto per me”. E’ stato piuttosto chiaro Emre Can, che ha parlato dopo la vittoria della Germania contro l’Irlanda del Nord, mandando un messaggio alla Juve. Vuole giocare, ora e in futuro, per la sua carriera e anche per l’Europeo, che spera di giocare da titolare. Low gli sta dando grande fiducia, ben più di quanto faccia Sarri, ma non gli basta. Ecco perché il caso è lì, pronto ad esplodere e l’addio a gennaio è tutto tranne che impossibile. Scontento è già stato sondato da diversi club, ma…

LA SORPRESA – Ma la prima offerta arriva da un club a sorpresa. Contatti per lui sono stati avviati da Barcellona, PSG e Bayern Monaco, eppure secondo quanto appreso da Calciomercato.com la prima vera offerta arrivata porta la firma del Betis Siviglia, che vuole sostituire William Carvalho con lui. La Juventus l’ha presa in considerazione, ma il giocatore l’ha scartata, per il momento, perché il Betis Siviglia lotta per non retrocedere e le ambizioni di Emre Can sono ben diverse. In futuro chissà, ma intanto qualcosa si muove…

fonte: ilbianconero.com