correa-lazio-esulta
correa-lazio-esulta

La Juventus è pronta a raccogliere l’assist di Rocco Commisso e già nelle prossime ore, dopo la semina delle scorse settimane, andrà all’assalto di Federico Chiesa. «Mi chiedete se Chiesa resterà? Vediamo, nell’ultima settimana di trattative tutto è possibile. Il mercato non è ancora finito, si vedrà», ha detto il patron della Fiorentina dopo la sconfitta di San Siro dei viola.

Già, nei prossimi 8 giorni il dg juventino Fabio Paratici proverà a realizzare quanto non era stato possibile la scorsa estate, quando proprio Commisso aveva stoppato un affare di fatto impostato dalla precedente proprietà prima dell’avvicendamento societario. Chiesa ha portato pazienza, ma non ha cambiato idea.

Il figlio d’arte ha rifiutato tutte le offerte estere perché ha in testa soltanto i bianconeri e la possibilità di giocare con Cristiano Ronaldo. Commisso lo ha capito e adesso è pronto a trattare seriamente con la Juventus.

Un passo in avanti importante, però non ancora decisivo. Molto dipenderà dalle richieste della Fiorentina e soprattutto dall’elasticità della formula. Commisso non vuole svendere il proprio gioiello e continua a valutarlo 70 milioni.

Una cifra elevatissima, soprattutto ai tempi del Covid. Così la Juventus, tramite i soliti intermediari, continua a lavorare su un doppio binario: abbassare il prezzo e convincere il presidente della Fiorentina ad accettare una formula stile Morata.

chiesa-esulta-fiorentina-gol
chiesa-esulta-fiorentina-gol

fonte: tuttosport.com