bernardeschi-juve-magliaverde
bernardeschi-juve-magliaverde

Bernardeschi diventa sempre più un caso. La Juve compra Dejan Kulusevski. Arriverà a giugno. Ma carte alla mano potrebbe in ogni caso esserci ancora tempo e modo per regalarlo subito a Maurizio Sarri.

Come scrive Calciomercato.com, d’altronde Aaron Ramsey e Douglas Costa han trascorso più tempo in infermeria che in campo, il nodo Emre Can è ancora tutt’altro che sciolto.

E, soprattutto, Federico Bernardeschi mese dopo mese assomiglia sempre più a una scommessa persa. 

Bernardeschi addio Juve?

L’acquisto di Kulusevski va a colpire proprio quest’ultimo bersaglio, nel medio o lungo periodo.

Perché a fargli spazio sarà proprio l’ex viola la prossima stagione, scivolato sempre più nel cono d’ombra del talento mai realmente esploso. 

La Juventus lo acquistò nell’estate del 2017 per circa 40 milioni. Una cifra davvero importante per in giovane talento: proprio come Kulusevski. Prezzo simile ed una sola stagione disputata in Serie A.

Ora pure lui è finito – si legge – nell’elenco dei giocatori in vendita o quantomeno sacrificabili. Anche a gennaio.

Ma il giocatore ha già chiarito di non voler cambiare aria prima di fine stagione salvo clamorose sorprese.

In Italia Roma e Inter restano alla finestra, all’estero c’è sempre il Barcellona, come quest’estate.

fonte: ilbianconero.com

bernardeschi-juve-magliaverde
bernardeschi-juve-magliaverde