sarri-rischio-esonero
sarri-rischio-esonero

Il Coronavirus ha travolto tutto, anche le strategie che la Juventus stava pianificando per la prossima stagione. Maurizio Sarri solo poche settimane fa era dato come probabile partente a giugno: adesso sarà confermato almeno per un altro anno.

Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, la dirigenza bianconera spinta anche dall’emergenza ha deciso di puntare nuovamente sul tecnico toscano, nonostante in questa stagione non sia riuscito ad imporre con continuità il suo gioco, sollevando più di un dubbio sulla sua gestione.

Sarri, complice la polmonite che lo ha frenato la scorsa estate, non ha mai davvero convinto, ma la stagione è stata interrotta proprio nel momento clou, quando dopo la netta vittoria contro l’Inter la Juve era prima da sola, e ancora in corsa per la Champions League e per la Coppa Italia. Questi fattori hanno spinto i vertici del club a puntare di nuovo su di lui.

Sarri, riporta la rosea, è attualmente in quarantena nella sua casa di Torino insieme al suo collaboratore: sua moglie e suo figlio sono rimasti a Figline Valdarno. L’allenatore bianconero sta già lavorando per la prossima stagione: riguarda le partite dei suoi e analizza i dati dei match-analyst a sua disposizione, cercando gli errori commessi e le possibili soluzioni per ripartire al meglio alla ripresa degli allenamenti alla Continassa, ancora incerta.

sarri-deluso
sarri-delus

fonte: sport.virgilio.it