chiesa-juve-fiorentina
chiesa-juve-fiorentina

Tre nomi, una cessione. È la condizione necessaria per poter vedere la Juve affondare definitivamente su Federico Chiesa. Al netto dell’addio di Sami Khedira, esubero per il quale i bianconeri aspettano di trovare l’accordo di rescissione di contratto, Fabio Paratici deve impostare un’altra uscita prima di poter investire sull’esterno della Fiorentina.

Ha il sì del giocatore in pugno, perché il numero 25 non vedrebbe l’ora di vestire i colori bianconeri, tanto che ha ricevuto un’approvazione di massima da parte di Rocco Commisso, a patto che il club offerente si avvicini alle sue alte richieste. Una concessione al giocatore per assecondare la sua volontà, ma non basta. 

Intanto, Douglas Costa vuole restare alla Juve. È quanto ha fatto sapere al club, riferisce Sky Sport, e che sta confermando rifiutando le offerte arrivate. Si muoverà solo per un altro top club, al livello bianconero.

Il Manchester United è un’idea, ma le altre sono meno percorribili, nonostante la pressione di Mendes per portarlo al Wolverhampton. Gli altri cedibili sono Rugani, chiesto dal Villarreal in prestito e che piace in Inghilterra, e De Sciglio, il cui addio è in stand-by. Una cessione per il colpo, ma mancano sempre meno.

Dybala e Douglas Costa

fonte: Ilbianconero.com