Emre Can Juve 2020
Emre Can Juve 2020

Emre Can dice addio alla Juve. Secondo il Corriere di Torino, è ancora in corso la trattativa sull’asse Torino-Parigi per cercare di concludere lo scambio tra Emre Can e Leandro Paredes. Al momento resta la distanza in merito alla valutazione dei due calciatori, con il ds dei parigini Leonardo che valuta Paredes 15 milioni in più di Emre Can. Il PSG ha pagato l’argentino 47 milioni di euro un anno fa per strapparlo allo Zenit.

Emre Can addio Juve, Paratici apre al prestito

Paratici in tutto ciò ha già rifiutato la richiesta da parte del PSG di inserire nella trattativa Mattia De Sciglio. A prescindere dal PSG però, Emre Can può comunque partire perché la Juve ha ufficialmente aperto al prestito con diritto di riscatto per l’ex Liverpool. Il tedesco piace molto a Manchester United e Borussia Dortmund, e gli è stato fatto sapere di essere fuori dai piani di Sarri.

Emre Can Juve, quanto è costato al bilancio

Sulla carta è arrivato alla Juve a costo zero, ma i bianconeri dovettero sborsare ben 16 milioni di oneri accessori per le acquisizioni delle sue prestazioni sportive. Motivo per cui il suo impatto a bilancio è di poco inferiore ai 12 milioni di euro. Con una cessione dai 30 milioni in su la Juve potrebbe mettere a bilancio una corposa plusvalenza. Paratici sta lavorando quindi anche su questo fronte.

Oltre Paredes intanto, la Juventus ha pensato già da tempo a rinforzare il reparto centrale del campo bianconero da regalare a Sarri. In tal senso ovviamente c’è da registrare l’acquisto di Dejan Kulusevski dall’Atalanta, col giocatore svedese che sarà a disposizione di Sarri a partire dalla prossima stagione. L’attuale centrocampista del Parma andrà così a svecchiare un reparto che col passare degli anni sta avendo sempre più problemi.

paredes-emre-can
paredes-emre-can