Emre Can e Mandzukic

Emre Can verso l’addio. L’avventura di Emre Can alla Juventus sembra avvicinarsi sempre più ad ampie falcate verso la fine anticipata. Fin qui il centrocampista tedesco in bianconero raccolto in questa prima parte di stagione appena 4 presenze in Serie A per un totale di 150 minuti in campo. Un totale che rappresenta una miseria per l’ex Liverpool che dopo la vittoria della Germania contro l’Irlanda del Nord di ieri sera ha manifestato ancora il suo malcontento in una specie di vero e proprio ultimatum. La dirigenza della Juventus potrebbe quindi dover lavorare sull’addio di Emre Can già prossimamente vista la volontà del mediano teutonico di rivalutare la propria posizione facendo le adeguate riflessioni già a gennaio.

Le parole di ieri sera hanno quindi innescato un vero e proprio campanello d’allarme con Emre Can sempre più distante da Torino dopo le incomprensioni di inizio stagione ed un’annata che in generale stenta a decollare tra qualche acciacco fisico ed una concorrenza spietata.Secondo quanto riferito da ‘FootMercato’ il PSG ha contattato ufficialmente i rappresentanti del centrocampista della Germania per portarlo già a gennaio a Parigi. Il calciatore che vuole evidentemente lasciare la Juventus è molto gradito al tecnico Tuchel in particolar modo per la sua duttilità tattica che gli permette di giocare sia in mediana che in difesa. 

Insomma, sembra proprio che si possa affermare in casa Juve la frase “Emre Can verso l’addio”. Va sottolineato come la scintilla non sia mai scoccata veramente tra il centrocampista tedesco di origine turche e la squadra e la società bianconera. Quest’anno a far traboccare il vaso è stato sicuramente il mancato inserimento nella lista UEFA per l’ex Liverpool, che ha sin da subito fatto capire di voler cambiare aria al più presto. Emre Can verso l’addio, saranno settimane calde in tal senso.

Emre Can Juve 2020
Emre Can Juve 2020

fonte: calciomercato.it