havertz

Kai Havertz, seguito a lungo dalla Juve, domani scenderà in campo proprio con i bianconeri con il suo Bayer Leverkusen. Ecco quanto ha dichiarato nella conferenza stampa di presentazione della gara.

POSSIBILE – “Qualificarci? Ancora tutto possibile. Dobbiamo scendere in campo con l’atteggiamento giusto. Vogliamo vincere, poi vediamo”. 

JUVE – “Non seguo tutte le partite della Juve. Mi interessa il calcio internazionale ed è una società blasonata. Mi piace vedere altre squadre e altri campionati, quindi seguo anche loro. Hanno grandissimi giocatori”. 

FUTURO – “Sinceramente sono discorsi che non mi interessano. Ci sono ancora tante partite importanti, mi concentro sul Bayer. Giochiamo queste partite, poi vediamo cosa succederà. Ora penso solo alla mia squadra e a quella di domani. Sono appena rientrato dall’infortunio, voglio far bene”. 

PAUSA – “Non è bello essere infortunato. Mi sono ricaricato, ma avrei preferito giocare e scendere in campo. Era una situazione delicata, ma sono in campo e mi piace giocare. Dopo 4 anni senza infortuni può capitare, fortunatamente nulla di grave”. 

BUFFON – “Speciale affrontare una leggenda del calcio come lui. E’ stato ed è ancora un idolo, per tanti giocatori e per me. Ha scritto la storia del calcio ed è bello affrontare i migliori”.

MERCATO – “Non è importante se tanti club mi seguono. Devo dare il meglio e non cambia la competizione. Sia Bundesliga che Champions. Voglio scendere in campo e fare il massimo. Champions speciale, chiaramente. Aiutare la squadra a vincere domani è quello che voglio”.

fonte: ilbianconero.com