Emre Can Juve 2020
Emre Can Juve 2020

La Juve ha perso Emre Can. Nel caso ci fossero ancora dei dubbi a riguardo, la prestazione del centrocampista tedesco contro il Sassuolo sembra spazzarli tutti via. Se Mario Mandzukic, una volta escluso dalla lista Champions, ha preferito farsi da parte in attesa di trovare una nuova squadra a gennaio, per Emre Can la storia è stata differente. Come diverso è anche il valore di mercato e il suo peso a bilancio. Uguale invece sembra poter essere sempre di più il loro destino, con una parola fine che difficilmente potrà arrivare per entrambi oltre il 31 gennaio.

E’ FINITA – Reclama spazio Emre Can, da inizio stagione. Doveva essere un titolarissimo al suo secondo anno di Juve, è diventato di troppo improvvisamente. E strada facendo anche dannoso. Almeno contro il Sassuolo è stato così: forse condizionato dalla prima giocata, un errore clamoroso sotto porta quando c’era solo da spingere in rete il pallone. Poi è sembrato svogliato, il classico dei giocatori che i più critici possono definire “uno in meno”, i più cattivi magari “uno in più per gli altri”. Sempre in ritardo, molle nei contrasti e col pallone tra i piedi, passeggiando più che correndo. Praticamente un ex. Nel senso che con la testa sembra ormai aver staccato, fuori posto e fuori forma, dichiaratamente deluso, incapace di sfruttare questa occasione con il Sassuolo.

LA CESSIONE – Non resta altro che la cessione dunque. Che rappresenta un discreto fallimento sia per la Juve che per Emre Can. Fortemente voluto non più di un estate fa, strapagato per essere un parametro zero (16 milioni di oneri accessori, primo giocatore con clausola rescissoria della storia juventina), recuperato e poi scaricato. Ora alla Juve non resta altro da fare che ottenere il più possibile dal mercato, anche se il più possibile non sembra poter toccare le cifre auspicate al momento del suo ingaggio. Aspettando nuove contromosse di Psg e BayernUnited o Barcellonac’è il Borussia Dortmund ad aver preparato l’affondo: trenta milioni, per lui e Mandzukic, che poi dovrebbero trovare una quadra sull’altissimo ingaggio che percepiscono. Già un’altra storia, di mercato. Ultimo capitolo del rapporto tra Emre Can e la Juve: o almeno così sembrerebbe guardando la non-prestazione del tedesco contro il Sassuolo.

fonte: ilbianconero.com