pogba-prega-united
pogba-prega-united

Il mercato ha mille strade, e alcune possono fornire anche involontari assist. E’ il caso di Paul Pogba: il francese è il colpo che potrebbe infiammare l’estate della Juve, e i segnali degli ultimi tempi sono positivi.

INSOFFERENTE – Innanzitutto Agnelli, che ha scelto il francese per proseguire nella tradizione inaugurata da Ronaldo e proseguita con De Ligt: colpi di alto livello, già pronti a fare la differenza e trascinare la squadra in campo, ma abili investimenti anche per il reparto marketing, che contribuisce alla crescita del club. Il francese, dal canto suo, da tempo ha deciso di lasciare, per una seconda volta, il Manchester United.Un’insofferenza che è divenuta nel tempo una vera e propria rottura con l’ambiente.

ASSIST – C’è una grande rivale per Pogba, ed è il Real Madrid. Ma, come raccontato da Tuttosport, i Blancos si stanno concentrando su profilo diversi, che non avanzino proposte di ingaggio ritenute eccessive. In quest’ottica va letta la dichiarazione di pochi giorni fa del presidente Perez (“Pogba chi?”). Si pensava che il Real puntasse a una soluzione interna, data anche la grande crescita di Valverde o al ritorno di Odegaard, ma il Telegraaf, quotidiano olandese ben informato sugli affari dell’Ajax, ieri ha lanciato una vera e propria bomba: il Real Madrid ha praticamente preso Donny Van de Beek. 

Il talento dell’Ajax, esploso lo scorso anno, è il colpo per il centrocampo del presidente Perez, che ha pronti per lui 55 milioni. Un vero e proprio assist per la Juve: con Van de Beek al Real, la strada per il ritorno dio Pogba alla Juve si libera di un ingombrante avversario.

fonte: ilbianconero.com