cristiano-ronaldo-stipendio-curiosità
cristiano-ronaldo-stipendio-curiosità

Ronaldo quasi incedibileC’è un quasi davanti a incedibile. una piccola parola di cinque lettere che può avere un enorme significato nel futuro della Juventus. Cristiano Ronaldo è quasi incedibile. Lo sarebbe per un milione di motivi, perché alla sua età è ancora al top nel mondo, per la motivazione che dà alla squadra, per l’apporto tecnico, i gol, la fame, per come è leader tecnico e spirituale del gruppo, per il ruolo anche di “ds” della Juventus e molto altro ancora.

Ronaldo quasi incedibile per la Juve, il motivo

Per l’attrattiva che ha sul mondo, per come calamita gli occhi diventando modello e principale canale del tutto bianconero. Lo è perché è ancora il più determinante in casa Juve. E vuole esserlo a lungo. Ma lo è quasi. Perché? Per questi motivi principalmente. 

Le parole di Leonardo hanno smosso le acque, anche se l’approccio diretto e pubblico per ora non nasconde trattative aperte, che non ci sono. Ma, scrive il Corriere della Sera, in questi tempi incerti c’è molta attenzione per tutte le parti in causa.

Il costo che ha la CR7 sulla Juve è importantissimo, ma lo è anche il suo apporto, motivo per cui il club non pensa a liberarsi di lui e si ritiene sereno, ma le incertezze attuali non garantiscono visioni a lungo termine e soprattutto impongono riflessioni sulle opportunità, sia per il club che per il giocatore, qualora si ponga davanti a lui la scelta di alzare ancora il suo compenso.

L’instabilità del futuro, insomma, rende tutto imprevedibile e i club cercano come mettersi al sicuro, anche la Juve. Tutti si aspettavano di più dalle spedizioni europee di questi anni, affossate da altri fattori non sicuramente da CR7, che si mostra sempre felice con la Juve.

Anche se, scrive il Corrierenelle chiacchiere con il suo entourage ci aggiunge qualche dubbio in più. La cessione resta improbabile, ma non impossibile. E che già impone riflessioni. Economiche, non tecniche. Così Ronaldo è quasi incedibile. 

ronaldo-deluso-juve-2020
ronaldo-deluso-juve-2020

fonte: ilbianconero.com