rugani-aeroporto-rennes
rugani-aeroporto-rennes

Daniele Rugani in Francia, affare fatto. Il difensore nelle scorse ore ha risposto “no, grazie” a Newcastle e Valencia, preferendo l’opzione Rennes. Perché? La sua è stata una scelta chiara, ragionata, dettata soprattutto dalla possibilità di giocare in Champions League, facendolo con un ruolo da protagonista.

Ieri il 26enne difensore toscano ha svuotato l’armadietto della Continassa, salutato i compagni e detto arrivederci al club bianconero. In giornata si sottoporrà alle visite mediche dopo il volo preso questa mattina. E’ arrivato in compagnia dell’agente e di michela Persico, sua compagna e madre del figlio Tommaso. 

La Juventus ha accettato la formula del prestito secco a 1.5 milioni, che si aggiungono al risparmio i 3.5 milioni netti di ingaggio annuale. Con appuntamento al prossimo anno per capire il futuro di Rugani. Cosa succederà nel luglio 2021 è ancora impronosticabile – si legge su Tuttosport – ma “di sicuro l’eventuale permanenza di Rugani in Bretagna potrebbe trasformarsi in un ponte importante per tentare l’avvicinamento al centrocampista-gioiello dei francesi, quel 17enne Eduardo Camavinga già lanciato in Nazionale da Didier Deschamps”. 

rugani-aeroporto-rennes
rugani-aeroporto-rennes

fonte: ilbianconero.com