Tonali e Cutrone in nazionale
Tonali e Cutrone in campo con la maglia della nazionale

Il centrocampo della Juventus è un cantiere aperto. A inizio gennaio è arrivata la firma di Kulusevski in attesa di vederlo con la maglia bianconera in estate. In queste ore sta partendo Emre Can che ieri ha chiuso la trattativa con il Borussia Dortmund. Poi ci sarà da discutere il rinnovo di Blaise Matuidi, capire il futuro di Sami Khedira che va in scadenza a giugno 2021 e valutare il primo anno di Rabiot e Ramsey. Come sarà il centrocampo della Juve del futuro?

Nella lista della spesa di Fabio Paratici ci sono due nomi scritti in maiuscolo e segnati di rosso: Sandro Tonali e Paul Pogba. Loro sopra tutti. Per il primo Cellino spara alto: almeno 50 milioni di euro. Una cifra che la Juve vuol cercare di abbassare sensibilmente e già in queste ore Paratici sta cercando di toccare i tasti giusti per convincere il presidente del Brescia a dare il via libera per l’estate. Nessun club, al momento, è avanti come la Juve ma Cellino ha dalla sua parte il tempo, non ha nessuna fretta di dire si alla Juve o ad altre pretendenti.

POGBA – Il grande sogno però resta Paul Pogba. Contratto in scadenza nel 2021 e nessuna voglia di rinnovarlo. Ergo: se lo United non vuole perderlo per la seconda volta nella storia a zero sarà costretto a cederlo in estate. Le voci dalla Spagna parlano di un Real non più interessato alla stella francese che negli anni non ha mai nascosto il suo affetto per i colori bianconeri. 

E’ ancora in contatto con i senatori che lo riaccoglierebbero a braccia aperte ma sarebbe un’operazione economicamente sostenibile per la Juve? Di certo ci vorrebbero delle cessioni. Più che per il cartellino, i soldi servirebbero per sostenere l’ingaggio del Polpo che a Manchester guadagna 13 milioni a stagione. I tagli in mezzo al campo sono già iniziati con Emre Can ma là in mezzo nessuno sembra avere il posto fisso tranne Pjanic e Bentancur e anche per loro, se arriveranno offerte, saranno valutate.

FUTURO – Con Kulusevski già in mano la Juve si sta muovendo su più fronti. La trattativa concreta è quella per Sandro Tonali ma Pogba resta molto più di un nome sullo sfondo. Per il gioiellino del Brescia, Paratici sta già lavorando concretamente, per Pogba sono iniziati i lavori sottotraccia ma ancora nessun contatto ufficiale con il club inglese. In estate, se ci sarà possibilità, partirà l’assalto ma tanto dipenderà anche dagli altri tagli che ci saranno in mezzo al campo. La cessione di Emre Can non è abbastanza e i lavori per il nuovo centrocampo della Juve sono già iniziati.

fonte: ilbianconero.com