khedira-pioggia
khedira-pioggia

Khedira addio, anzi no – L’ultima volta che Khedira è sceso in campo era il 23 novembre del 2019. La Juve vinse per 3-1 in casa dell’Atalanta. Da allora per avere sue notizie bisognava consultare quelle provenienti dall’infermeria: una operazione al ginocchio e un problema agli adduttori.

Il tedesco ha così collezionato 12 presenze in campionato, di cui solo 9 da titolare. Ognuno tragga le proprie conclusioni, dagli addetti ai lavori ai dirigenti. Così come ha fatto lo stesso Khedira che ha lanciato un chiaro messaggio su Instagram, che a dire il vero ha spiazzato un po’ tutti.

Khedira addio, anzi no

In casa Juve si prospettano alcuni cambi sul mercato, a partite dagli ingaggi pesanti che pesano sul bilancio del club. A conti fatti, tra presenze ed età, i 5 milioni di euro di ingaggio del tedesco lasciano un po’ pensare.

Lo scorso anno sembrava in procinto di volare verso gli States, mentre pochi mesi fa si pensava ad un addio concordato tra le parti, magari con una rescissione consensuale. Invece il messaggio sui social del centrocampista e tutt’altro che un addio, forte di un altro anno di contratto a 34 anni.

Questo è quanto ha pubblicato su Instagram.

“E’ stata una stagione molto dura per me! Sono ovviamente entusiasta del successo della nostra squadra e del nono scudetto consecutivo, il tempo trascorso da dicembre a oggi è stato estremamente frustrante per me.

Due infortuni importanti mi hanno limitato a giocare solo 18 partite in questa stagione. Mi aspetto semplicemente molto di più da me stesso! Tuttavia, ogni volta che cadi devi alzarti!

Questo è stato il mio atteggiamento durante questi 14 anni di carriera, durante la quale sono stato in grado di vincere 20 titoli in tre dei migliori campionati d’Europa.

Credetemi, lavoro molto duramente su me stesso ogni giorno, per tornare il più rapidamente possibile e sono convinto di poter tornare alle mio rendimento. Tutti i bianconeri sanno anche che sono qui solo perché amo davvero e rispetto questo grande club, i suoi tifosi e l’eredità senza pari della Juve!

Da quando sono arrivato qui 5 anni fa abbiamo già fatto un percorso incredibile e questa stagione ha ancora un titolo da vincere! Continuerò a fare tutto ciò che devo per tornare finalmente sano, perché non solo amo il nostro club, ma credo anche che possiamo continuare a scrivere insieme la storia, nel nome della Juve!”.

khedira
khedira