arthur-allenamento-juve
arthur-allenamento-juve

Mezz’ora in campo è un tempo troppo breve per dare un giudizio realistico sulle qualità di Arthur Melo, ma l’impatto del brasiliano sulla squadra di Andrea Pirlo è stato positivo.

L’ex Barça ha debuttato all’Olimpico di Roma entrando al posto di un deludente Weston McKennie nella ripresa, quando i bianconeri stavano perdendo 2-1, e ha mostrato subito di essere cresciuto di condizione imponendo un buon ritmo, con una manovra più veloce e delle intuizioni convincenti.

«Buon lavoro di squadra, non bisogna arrendersi mai! Felice per il mio debutto in @seriea» il post su Instagram con cui Arthur ha salutato il suo esordio con la maglia bianconera.

Complice la squalifica di Adrien Rabiot, il brasiliano ha buone chance di partire titolare domenica contro il Napoli all’Allianz Stadium. Del resto, a fine partita lo stesso Pirlo lo ha promosso. «Arthur viene da sei mesi di inattività, non giocava a Barcellona per problemi con la società.

Arrivare in un campionato diverso, in una società diversa con allenamenti diversi fa sì che ci voglia tempo». E il tecnico bianconero glielo concede per permettergli di inserirsi al meglio, anche se è rimasto ben impressionato dalla sua prestazione. «E’ giovane, sta lavorando tutti i giorni per migliorare e lo vedremo sicuramente in campo nel corso del campionato».

arthur-allenamento-juve
arthur-allenamento-juve

fonte: tuttosport.com