inzaghi-lazio
inzaghi-lazio

Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, parla del ko sul campo dell’Atalanta. Ora i biancocelesti sono a -4 dalla Juve prima in classifica. Piani scudetto complicati?

Assurdo Inzaghi

“Certamente – dichiara a Sky Sport – non perdevamo da 21 partite, ci spiace, sapevamo che rientrare con l’Atalanta era uno degli avversari peggiori, abbiamo tenuto il campo alla grande, la prima mezzora è stata fatta nel migliore dei modi. Non mi piace perdere, non piace ai ragazzi, li ho visti abbacchiati”.

“Ora dobbiamo recuperare forze, energie. Abbiamo partite ogni 3 partite, penso che siamo gli unici, ormai il calendario è stato fatto, ora pensiamo a recuperare giocatori importanti”.

“La squadra ha impattato bene la partita, potevamo chiudere sul 3-0, abbiamo avuto un’occasione clamorosa. Spiace per la rimonta, soprattutto per il primo e terzo gol che erano evitabili. Una squadra come la nostra non può concederli, sapendo che avevamo di fronte a noi un’ottima squadra, che aveva già giocato. Abbiamo perso una gara molto importante, c’è rammarico. Avevo chiesto alla squadra di approcciare bene la gara, su quello sono stati bravissimi”.

“Con il terzo gol la partita si sarebbe incanalata in un altro modo. Andando all’intervallo col doppio vantaggio, sarebbe stata una partita diversa. Il 3-0 sarebbe stato importantissimo, avevamo qualche giocatore come Luis Alberto non al massimo che si è sacrificato 70’. Cataldi e Correa mi hanno chiesto il cambio. Abbiamo avuto qualche problema nell’ultima mezzora, con cinque giocatori fuori fare rotazioni non era semplice”. 

Fiorentina? Dobbiamo cercare in questi due giorni e mezzo di recuperare energie e qualche giocatore. Abbiamo avuto il problema di Cataldi, una distorsione. Per Correa e Radu un indurimento al polpaccio. C’è fiducia di recuperare più giocatori possibili e fare un’ottima gara contro la Fiorentina”.

simone-inzaghi-allenamento-lazio
simone-inzaghi-allenamento-lazio


fonte: ilbianconero.com