juve-campione-italia-scudetto-2020
juve-campione-italia-scudetto-2020

Quattordici partite – certe – ancora da disputare, questo ammettendo che nelle coppe tutto possa andar male. Non una questione di scaramanzia, sia chiaro: soltanto un aiuto concreto dal punto di vista matematico, che ci aiuterà a immaginare il nuovo calendario della Juventus in attesa che la FIGC ufficializzi le nuove date e i nuovi orari di un frenetico e meraviglioso finale di stagione. 

CALENDARIO FITTO – Abbiamo già visto l’esempio della Coppa Italia: nelle intenzioni di Spadafora, il calcio doveva ricominciare con un grande evento pubblico. Ecco perché il 13 giugno sarà tempo di Coppa Italia (semifinali), quattro giorni dopo subito la finalissima allo Stadio Olimpico di Roma. Juve che ripartirà dunque dalla sfida interna dello Stadium contro il Milan (andata a San Siro 1-1) ed eventualmente incontrerà una tra Inter e Napoli. Altro che avvio soft. 

CAMPIONATO – Dal 20 giugno, il campionato. In cui i ragazzi di Sarri saranno inizialmente ospiti del Bologna, quindi il rientro a Torino per disputare la sfida contro il Lecce. Genoa (in trasferta), derby con il Toro (casa) e ancora Milan. Un piccolo tour de force che culminerà con una settimana incredibile tra Juve-Atalanta, Sassuolo-Juve e la sfida scudetto Juve-Lazio.

In un mese circa, cioè nella seconda metà di luglio, la Juventus potrebbe giocarsi l’intera stagione. Nella nostra gallery dedicata, proviamo a stilare un calendario più preciso: nella ripartenza a razzo del calcio italiano, ecco quando potrebbe giocare la Juve la restante parte di stagione.

juve-campione-italia-scudetto-2020
juve-campione-italia-scudetto-2020

fonte: ilbianconero.com