capello-sky-studio
capello-sky-studio

Capello non usa mezzi termini per commentare la sconfitta della Juventus in casa del Napoli per 2-1. Al centro della critica non solo la prestazione ma anche la disposizione tattica di una squadra che ha prodotto poche palle gol ed ha sofferto di alcune disattenzioni in difesa.

Fabio Capello ha commentato la gara del San Paolo negli studi di Sky. Ecco quanto evidenziato da Tuttojuve.com:

Capello su Napoli-Juventus

Un Napoli molto concentrato, molto determinato in tutti i contrasti, attento. La Juve non ha avuto palle gol, ne ha avuta una, è stato bravo Higuain, ha tirato in porta, ma Meret l’ha parata”.

Il tecnico mette in evidenza il ritmo basso del match tenuto dai bianconeri, colpevoli anche di una fase passiva poco organizzata:

“Però una Juve sotto ritmo, ha cercato di fare del pressing, ma poco organizzata. Già nel primo tempo il Napoli ha avuto diverse occasioni di trovarsi quattro contro tre, in superiorità numerica, ma hanno sfruttato male le occasioni”.

L’allenatore conclude con una stoccata finale sula scelta di Sarri di schierare il trisente pesante con Ronaldo, Dybala ed Higuain

“Una Juve quindi disordinata e che stasera è stata inferiore al Napoli. Non era la Juve che siamo abituati a vedere. Pur giocando con i famosi tre attaccanti si è vista poca fantasia”.

LE PAGELLE DI NAPOLI-JUVE

capello-sky-studio
capello-sky-studio