conte-triste-inter
conte-triste-inter

Conte furioso – Antonio Conte furioso. L’allenatore dell’Inter si è prodotto in un duro sfogo ai microfoni di Sky Sport al termine della partita pareggiata 2-2 dai nerazzurri contro la Roma: “Dobbiamo crescere? Parliamo di una squadra che sta facendo delle ottime cose perché al di la del secondo posto, se andiamo a vedere reti segnate e gol subiti… Poi siamo in Champions con 4 giornate di anticipo e a 12 punti dal quinto posto. Non dimentichiamoci che Roma e Napoli erano partite con stessi obiettivi”.

Conte furioso

“Il campionato in Italia si sta livellando, qualcuno l’anno prossimo sarà fuori dalla Champions e quindi se per l’Inter si parla di campionato sotto livello, non oso immaginare cosa sia per gli altri. Bisogna lavorare, dobbiamo far crescere il livello dei calciatori e la situazione deve migliorare. Ma di questi ragazzi io posso dire zero spaccato, anche oggi abbiamo giocato una gara positiva contro una squadra in ottima salute.

LA POLEMICA SUL CALENDARIO – “Io vi invito a guardare il nostro calendario, che è un calendario folle, per metterci in difficoltà. Abbiamo giocato sempre contro squadre che hanno avuto un giorno di riposo in più rispetto a noi e giochiamo sempre alle 21.45, alla lunga queste cose le paghi. C’è una anomalia, se volete essere onesti andate a vedere nell’ultimo turno cosa accade. Gli orari li decide la Lega? Forse non eravamo presenti quando li hanno stilati perché il nostro calendario è folle, altre squadre usufruiscono di un giorno un giorno e mezzo di riposo in più rispetto a noi”.

“Noi stanotte rientreremo alle 4, domani faremo allenamento e poi prepariamo la partita delle 21.45 contro la Fiorentina. Calendario figlio di compromessi? Con l’Inter i compromessi sono sempre negativi. Qua se deve volare uno schiaffo lo prende sempre l’Inter, era così in passato e lo è ancora adesso”. Ancora Conte, in conferenza stampa: ‘Ci sono anomalie nel calendario dell’Inter, ma solo l’unico a farmi delle domande

conte-triste-inter
conte-triste-inter

fonte: ilbianconero.com