intervista-pirlo-dazn
intervista-pirlo-dazn

Intervista Pirlo Juve Cagliari – Andrea Pirlo, allenatore della Juventus, è intervenuto ai microfoni di DAZN al termine di Juventus-Cagliari, gara terminata 2-0 grazie alla doppietta di Cristiano Ronaldo. Ecco le sue parole:

“Gli interpreti possono cambiare ma il nostro modo di giocare deve essere lo stesso. Oggi abbiamo fatto una grande partita soprattutto nel primo tempo. Era importante avere il dominio del gioco. Serviva una prestazione del genere stasera”.

Intervista Pirlo Juve Cagliari, le parole a DAZN

“Sono state tutte delle ottime pedine quelle messe in campo stasera. Quando si rientra dalla sosta è sempre difficile affrontare la partita. Siamo stati bravi a farlo dal primo minuto, volevamo vincere la partita e l’abbiamo fato”.

“Abbiamo tanti giocatori in rosa che possono dare strappi durante la partita. La voglia di voler fare gol è tanta, a volte può succedere di sbagliare”.

“Arthur? E’ il giocatore che ci aspettavamo, d’altronde lui veniva da un campionato diverso. Ci vuole un po’ di ambientamento soprattutto per il modo di allenarti. Aveva un periodo iniziale dove giocava e non giocava. Dava grande sicurezza oggi”.

“Qualità ne abbiamo molta, ma non basta. Bisogna giocare la palla velocemente per avere predominio territoriale. Stasera i ragazzi si sono anche divertiti. I giocatori poi prendono sicurezza così”.

“La pressione sugli avversari la ricerchiamo da inizio anno, poi purtroppo tra assenze e nazionali varie ci siamo potuti allenare poco. Ma questa è una cosa fondamentale per tenere la palla nella metà campo avversaria”

“Come sta Dybala? E’ un attaccante, una seconda punta. Appena sarà al top della condizione lo metteremo nella sua condizione ideale. Prende antibiotici da 2 settimane per un vecchio virus, sta lavorando meglio in settimana. Stasera ha giocato con più gamba rispetto al solito”.

“Ronaldo? Mi ha sorpreso la sua grande disponibilità in allenamento, per certi tipi di movimento. Solo se sei un campione come lui puoi raggiungere questo tipo di risultati. E’ un esempio per tutti. Devo dirgli solo di continuare così. C’è poco da dirgli”.

pirlo-mascherina-juve
pirlo-mascherina-juve