alex-sandro-juve-2020
alex-sandro-juve-2020

Alex Sandro out – Sarà una Juve estrema. Non per il modo di giocare, ma quello d’intendere e di applicare la formazione. L’obiettivo bianconero è quello di sfruttare completamente gli esterni, giocare in ampiezza ed evitare gli imbottigliamenti ‘sarristi’ nel mezzo. 

Alex Sandro out

Come racconta La Gazzetta dello Sport, se a destra il ruolo è ricoperto da più e funzionali giocatori, a sinistra le cose sono cambiate: prima ha giocato Frabotta, poi Cuadrado. E con Luca Pellegrini e De Sciglio andati via in prestito, ora si attendono i padroni della fascia, dunque Alex Sandro e Federico Bernardeschi.  

QUANDO TORNA ALEX – Per il quotidiano, il brasiliano non si è ancora allenato con il gruppo e a Crotone probabilmente non ci sarà. Già domani, invece, Bernardeschi rientrerà con i compagni e si candida almeno a uno spezzone nella sfida con i neopromossi. La sua stagione non sarà semplice: Pirlo lo vede a tutta fascia, anche senza un terzino alle spalle. Dovrà sacrificarsi molto di più di quanto abbia fatto finora.

Occhio poi a Cuadrado: ha fatto la mezzala destra nel 4-3-3 della Colombia, a sinistra contro la Roma non è andata benissimo e Pirlo valuta se è il caso di riproporlo. In ultima alternativa, resta Frabotta: è nel ritiro Under 21, avrà solo una partita sulle gambe. Non sarebbe eresia vederlo di nuovo titolare.

CALENDARIO SERIE A DELLA JUVENTUS

pirlo-buffon-in-campo-juve

fonte: ilbianconero.com