nainggolan-cagliari
nainggolan-cagliari

Radja Nainggolan, centrocampista del Cagliari, ha parlato a Sky Sport. Ecco le sue parole riportate da ilbianconero.com: “Risultati abbastanza deludenti nelle ultime. Oggi abbiamo fatto grande primo tempo, nella ripresa non so, eravamo troppo sicuri e la Juve ha spinto. Abbiamo regalato il primo gol, poi è successo quello che è successo”. 

JUVE – La Juve è una squadra costruita per vincere. Noi abbiamo fatto un primo tempo abbastanza buono per personalità, poi appena sbagli loro hanno la qualità davanti per punirti subito. Abbiamo sbagliato tanti palloni in uscita, ci è mancata personalità per uscire palla al piede e fare male. Contro questa Juve non puoi sbagliare niente, se no diventa difficile.

IBRA – E’ un campione, ma noi dobbiamo preparare la gara seguendo noi stessi. Come abbiamo sempre fatto. Nelle ultime tre è andata male, contro la Lazio non meritavi di perdere, contro l’Udinese se fai prima l’1-0 prima magari non perdi. oggi se resti concentrato 90′ magari fai meglio. Appena sbagli vieni punito contro queste squadre. 

DE ROSSI – L’ho sentito una settimana fa, e gli avevo chiesto notizie. Ha avuto un po’ di infortuni ma aveva ancora voglia di giocare. Poi ho letto per problemi personali, sinceramente non so tutta la sua vita personale. E’ stato un grande compagno, giocatore. Un amico con una carriera importante. In bocca al lupo, vedremo ciò che farà. A livello calcistico ha troppa intelligenza per stare fuori. Panchina? Sicuramente lo farà prima o poi, era un allenatore in campo. Penso che in campo era come un allenatore, penso che abbia questa voglia subito, ma è fatto anche per fare l’allenatore”.