mendes-sbarca
mendes-sbarca

Jorge Mendes, tra i più importanti procuratori al mondo, nonché tra gli artefici del trasferimento di Cristiano Ronaldo alla Juventus, ha parlato a margine della premiazione per il Golden Boy che si sta svolgendo a Torino. Come ripreso da Calciomercato.com, ecco le parole di Mendes: “Il segreto del mio successo è il lavoro, bisogna lavorare 24 ore al giorno, bisogna dormire con un occhio aperto. Joao Felix e Ronaldo? Due grandi giocatori, CR7 è il miglior giocatore della storia del calcio mondiale

Prima di Ronaldo il Portogallo non ha vinto nulla, con Ronaldo ha vinto Europeo e Nations League. Ronaldo ha cambiato la storia del calcio, ha reso grande un piccolo Paese come il Portogallo. Quando è arrivato al Real Madrid ha messo fine al dominio del Barcellona. Non ci sono paragoni, Cristiano è il migliore. Cosa pensa Ronaldo di Joao Felix? È un giovane, con talento, che deve lavorare. Ronaldo non ha vinto il Pallone d’Oro? Meritava di vincerlo almeno una volta negli ultimi due anni. Se avesse giocato ancora nel Real Madrid avrebbe vinto ancora il Pallone d’Oro. 

Può vincerlo l’anno prossimo. Come ha preso Ronaldo la notizia di Messi Pallone d’Oro? Posso dire quello che penso io, per me è un’ingiustizia, Cristiano pensa solo a lavorare e a vincerlo il prossimo anno. E’ contento alla Juve, con un grande allenatore. Chiuderà la carriera alla Juve? Si. può farlo: ha firmato un contratto. Tridente? Decide l’allenatore”

fonte: ilbianconero.com