sarri-panchina-juve2
sarri-panchina-juve2

Parole Sarri sul Napoli – Alla dirigenza della Juve non sono piaciute le parole di Maurizio Sarri nel post partita di Napoli-Juve. La Stampa conferma quanto anticipato nelle ultime ore, ovvero che le parole del tecnico bianconero non sono state prese molto bene da parte della dirigenza. ​“Napoli? Non mi dà più fastidio, contento per i ragazzi a cui resto affezionato. Se devi perdere, almeno sono contenti i ragazzi. Gli devo tanto, se gli tolgo problemi sono contento”. E poi ancora la battuta sui rigori e la maglia a strisce. 

Parole Sarri sul Napoli, Juve furiosa


BOOMERANG – 
“I ragionamenti e le battute servite al San Paolo assomigliano più ad un boomerang”, scrive il quotidiano torinese. “​Tanti tifosi bianconeri si sono arrabbiati, discutendo animatamente sul web, e un certo straniamento c’è stato tra i dirigenti. Sarri è fatto così, genuino e spesso scomodo, ma quello che preoccupa maggiormente l’ambiente è il rendimento altalenante della sua squadra”. 

Il Corriere della Sera, invece, analizza non solo i problemi di comunicazione con la stampa ma anche con la squadra tirando in ballo le parole sulle motivazioni di un gruppo che ha vinto tanto in passato e che non è facile da tenere sulla corda.

“​Quando tira in ballo le motivazioni – scrive Il Corriere – forse lo fa anche per sorvolare su una certa difficoltà a inculcare le proprie idee di gioco, autorizzando a pensare che quanto di buono si è visto finora, possa essere in qualche modo «artificiale», non spontaneo”. Le parole di Sarri, tra l’altro, ricordano quelle del vice Martusciello durante la pausa natalizia e che il Corsera battezza come la “sindrome del purtroppo”.

sarri-intervista-sky-2020
sarri-intervista-sky-2020

fonte: ilbianconero.com