arthur-allenamento-juve
arthur-allenamento-juve

Pirlo cambia ruolo ad Arthur -E’ finita 1-0 per la Juve. La Juve “dei grandi”, e cioè di Andrea Pirlo. La prima amichevole dei bianconeri, seppur in casa e tra le mura della Continassa, ha dato diverse indicazioni sui pensieri, le opere e le prime indicazioni del Maestro. A partire dalla scelta su Gonzalo Higuain: secondo quanto riportato da Sky Sport, il Pipita non ha preso parte alla gara, Juve dunque fedelissima alle intenzioni di ‘disfarsene’ quanto prima. 

Pirlo cambia ruolo ad Arthur

TUTTE LE NOVITA’ – Ha segnato Pjaca, alla fine. Il croato, che aspetta segnali di mercato e che sta svolgendo la preparazione con i bianconeri, è tra le note liete di quest’avvio di stagione. Praticamente impossibile la permanenza (sebbene sul mercato non siano arrivate offerte convincenti, né per la Juventus, né per il ragazzo), ma c’è chi alla Continassa ha apprezzato l’impegno e l’abnegazione con cui sta provando a risalire la china.

Tanta curiosità anche per Arthur, tra i pochi big di una squadra sempre senza i nazionali: ha giocato davanti alla difesa, un po’ per necessità, un po’ per curiosità. Chissà se lo vedremo proprio lì alla prima di campionato, contro la Sampdoria. Intanto, buone sensazioni e ottime giocate. 

ATTACCO E DIFESA – In fase d’impostazione, Juve con tre centrali; ma la retroguardia sarà a quattro, come con Sarri. Sì, è ripartito da qui Andrea Pirlo, che sembra dunque seguire le indicazioni date anche in conferenza stampa. Ha lanciato subito McKennie, e l’americano è già apparso in discreta forma e pronto a “mordere caviglie”. Ha soprattutto provato a sopperire alle mancanze in attacco (e quella di un centravanti): in attacco, con Pjaca, ha giocato Ramsey.

arthur-numero-maglia-juve
arthur-numero-maglia-juve

fonte: ilbianconero.com