bonucci-pjanic-emrecan-delusi
bonucci-pjanic-emrecan-delusi

La Juve si lecca le ferite. La sconfitta in Supercoppa contro la Lazio fa sfumare il primo obiettivo stagionale, e fa male. Con la Lazio i ko sono due nell’ultimo mese, ed entrambi sono stati colpi difficili da digerire. Ora arriva la sosta natalizia per provare a rimettere tutte le cose in ordine, e anche per spegnere segnali di nervosismo sempre più evidente tra alcuni membri della squadra.

IL BATTIBECCO – In campionato, all’Olimpico, c’era stato un momento di tensione tra capitan Bonucci e Cuadrado, al momento dell’espulsione del colombiano. Ieri a Riyad una scena simile, con protagonista sempre Bonucci, insieme a Pjanic. Secondo quanto riferito da Tuttosport, infatti, nel corso del secondo tempo, al termine di un’azione della Lazio, c’è stato un curioso siparietto tra il bosniaco e Bonucci, che nasconde una mancanza di comunicazione tra i due. Il capitano chiedeva al compagno con gesti eloquenti di avanzare il raggio d’azione e stare più alto, Pjanic si è voltato e gli ha lanciato un’occhiataccia.

TENSIONE – Un segnale, non il primo, di un nervosismo crescente, generato dalle ultime non convincenti prestazioni della Juve, che non ha ancora del tutto appreso le idee di gioco di Sarri. Spetterà al natale riportare il sereno in casa bianconera.

fonte: ilbianconero.com