pirlo-juve-staff-completo
pirlo-juve-staff-completo

Terzini difensori, esterni a tutta fascia – Il calcio moderno è veloce, il calcio moderno è fluido, il calcio moderno non ha schemi rigidi, il calcio moderno è associativo, ossia richiede giocatori in grado di svolgere diversi compiti e ricoprire più ruoli. Andrea Pirlo vuole mettere in campo questi concetti per mostrare una Juventus pronta a ruotare e variare. Ricostruiamo tutto con l’ausilio del punto fatto oggi da Tuttosport, che propone diverse possibili formazioni con un comune denominatore: la difesa a 3.

Terzini difensori, esterni a tutta fascia

DIETRO – Alex Sandro e Danilo sono destinati a svolgere sia il ruolo di esterno che quello di difensore di centrosinistra (Sandro) e centrodestra (Danilo) con licenza di avanzare. In particolare, Alex Sandro sarà prezioso in sostituzione di Chiellini, unico mancino tra i centrali difensivi. Certo, quando tornerà a disposizione Matthijs De Ligt ci sarà a disposizione un quartetto difensivo di tale qualità (De Ligt, Chiellini, Bonucci, Demiral) da potersi permettere gradualmente un trio difensivo puro e lasciare i terzini a fare gli esterni.

AI LATI – A proposito di esterni, Pirlo ne ha di tutti i tipi. Dai terzini veri e propri (oltre ad Alex Sandro e Danilo, il giovane Frabotta e l’ormai consolidato Cuadrado) agli esterni offensivi che potrebbero riciclarsi a tutta fascia. Soprattutto Bernardeschi, mentre Chiesa sarà utilizzato in tale modo soprattutto quando sul centrodestra ci sarà un difensore puro e non Danilo. Fatto sta che a seconda delle necessità ci sono diverse tipologie di giocatore nella stessa posizione di partenza.

DALLA CINTOLA IN SU – Particolarmente interessante il ruolo cucito per Ramsey e Kulusevski: partendo da sinistra il gallese e da destra lo svedese in fase di non possesso, i due sono pronti ad accentrarsi e rifinire nelle manovre offensive. Alle loro spalle, il quartetto di centrocampisti Arthur-McKennie-Rabiot-Bentancur, tutti diversi, tutti da poter schierare a seconda delle necessità senza gerarchie necessariamente predefinite. 

In attacco? C’è scelta anche lì, perché oltre a Cristiano Ronaldo, Morata e Dybala possono tornare utili Chiesa e Kulusevski quando non vengono utilizzati nei ruoli già citati. Versatilità al potere.

pirlo-bordocampo-juve
pirlo-bordocampo-juve

fonte: ilbianconero.com