vieri-intervista
vieri-intervista

Vieri su De LigtChristian Vieri, ex attaccante tra le altre di Inter e Juve, ha parlato del momento in bianconero di Matthjs De Ligt durante la trasmissione Tiki Taka, in onda su Italia 1. Il tutto a 24 ore dalla vittoria della Juventus contro il Parma per 2-1 grazie alle due reti di Cristiano Ronaldo e alla super prestazione del centrale difensivo olandese. Proprio De Ligt ha infatti salvato in varie occasioni il risultato per la Juventus.

Vieri su De Ligt, le parole

“De Ligt? Ha 20 anni, l’anno scorso nel parlavano come il miglior difensore al mondo. L’ha preso la Juve, ma ci vuole tempo. Deve fare un paio di campionati e giocare sempre. E poi deve imparare a muoversi con il resto del reparto”.

Vieri sull’Inter: “Ci sta un calo, ci sta. Se tu vuoi lottare con la Juventus devi avere la squadra e la rosa come quella dei bianconeri. Sennò non puoi lottare. Hanno ventiquattro giocatori fortissimi. Ora dovrebbero arrivare Olivier Giroud, Christian Eriksen e Victor Moses. Questi giocatori daranno una grande mano ad Antonio Conte”.

“Quando parliamo non possiamo dire cazzate, per lottare con la Juve devi essere una super squadra e avere una panchina lunga. Quante volte Maurizio Sarri leva Paulo Dybala e mette Gonzalo Higuain risolvendo la partita? L’Inter no!”.

“Nove volte su dieci vince la Juventus perché ha la rosa più forte delle altre. Ci sta che Lautaro Martinez e Romelu Lukaku non sono in giornata, i bianconeri mettono Higuain e loro non hanno neanche Alexis Sanchez infortunato. Non hanno nessuno. Se il cileno sta bene te la giochi fino alla fine!”.

Vieri poi si sofferma anche sul momento della Lazio che al momento sembra essere una seria candidata allo scudetto: “Lo Scudetto alla Lazio? Inzaghi sono 4 anni che è a Roma e sta facendo un grandissimo lavoro. Tutti rendono al meglio, basti guardare Immobile che ha segnato già 23 gol. Scudetto? È ancora presto, manca ancora tutto il girone di ritorno. Riparliamone tra 6-7 partite”.

de-ligt-in-campo-juve
de-ligt-in-campo-juve