juve-fiorentina-arbitro-pasqua
juve-fiorentina-arbitro-pasqua

Arbitro Juve FiorentinaJuventusFiorentina ha lasciato lunghi strascichi di polemiche, tra società e con la classe arbitrale. Il Giudice Sportivo ha comminato anche 55 mila euro di multe complessive per i tre dirigenti viola che al fischio finale si sono scagliati contro l’arbitro all’ingresso del suo spogliatoio. Una decisione che raffigura perfettamente il clima vissuto domenica, di cui il Corriere dello Sport racconta qualche retroscena.

PRADE‘ – Il primo a inveire sarebbe stato Daniele Pradè, urlando contro Pasqua: “Che caz*o hai fatto? Hai rovinato la partita”. L’arbitro avrebbe risposto a tono con un “ma che cazzo vuoi”, prima di essere portato via. 

Arbitro Juve Fiorentina, svelato il retroscena

ANTOGNONI – Subito dopo sarebbe intervenuto Giancarlo Antognoni con – si legge sul comunicato – “atteggiamento minaccioso e aggressivo urlato al Direttore di gara”, a cui avrebbe urlato “ma vaffan*ulo”.

BARONE – Più pacato e senza offese dirette Joe Barone, che sarebbe entrato nello spogliatoio per chiedere una spiegazione tecnica sul secondo rigore per la Juventus.

juve-fiorentina-arbitro-pasqua
juve-fiorentina-arbitro-pasqua

fonte: ilbianconero.com