buffon-intervista-rai
buffon-intervista-rai

Buffon intervista Milan Juve – Gianluigi Buffon, portiere della Juventus, parla ai microfoni della Rai al termine della sfida MilanJuventus 1-1. Gara decisa dalle reti di Ante Rebic e Cristiano Ronaldo, con il portoghese che ha segnato su calcio di rigore all’88° minuto. Ecco le parole del portiere bianconero:

“Parate decisive stasera? Questo è il motivo per cui continuo a giocare. Penso di poter ancora performare a livello alto. Stasera ho visto una squadra che mi è piaciuta molto nel fraseggio. Abbiamo ritrovato una fluidità di manovra e di palleggio importante. Secondo me è stato importante soprattutto in ottica futura e psicologica riuscire a ritrovare determinati dettami”.

Buffon intervista Milan Juve, le parole del portiere alla Rai

“Ibrahimovic mancherà al ritorno, cosa cambierà? Ah, non lo sapevo! Questa cosa però mi fa ridere, perché ricordo i commenti di chi diceva che a 38 anni non avrebbe mai fatto più nulla in Italia. Voi pesate troppo la carta d’identità”

“Critiche post Verona? Sono critiche giuste, l’asticella si alza sempre di più e gli obiettivi sono importantissimi. Credo che quella di Verona sia stata una sconfitta che si va a sommare alla brutta prova di Napoli. Le polemiche e le critiche sono state giuste. Ma le polemiche e le critiche ci fanno bene”.

“Ronaldo? E’ incredibile, sono tornato alla Juve anche grazie a lui. Ogni giorno è una sorpresa vederlo allenare e giocare”.

buffon-intervista-rai
buffon-intervista-rai