cena-agnelli-sarri-torino
cena-agnelli-sarri-torino

Cena Agnelli Sarri, è successo ieri sera a Torino. Il presidente della Juventus ha preteso un faccia a faccia con Maurizio Sarri dopo la sconfitta rimediata sabato sera a Verona per 2-1. Fatali sono state le reti di Borini e Pazzini. A nulla è servita invece quella di Cristiano Ronaldo che era andato a segno per la 10° partita consecutiva.

Dicevamo però come ieri sera ci sia stata questa cena, documentata dal quotidiano La Stampa, che racconta come i due si siano dati appuntamento al ristorante “Il bastimento” in pieno centro a Torino. Li dove Agnelli cenava spesso e volentieri con Massimiliano Allegri.

Cena Agnelli Sarri, ecco cosa si sono detti

La cena è stata arricchita sul tardi anche dalla presenza del direttore sportivo Fabio Paratici, arrivato dopo di loro. Oltre ai piatti di pesce, e in un clima rilassato, sul tavolo c’erano anche i problemi che stanno colpendo la Juventus. Dalle insicurezze della difesa alla mancanza di motivazioni, passando per le difficoltà di un gioco così lontano dagli ideali del sarrismo.

Il lungo colloquio (il trio è uscito dal locale poco prima delle 22,30, continuando a parlare tra una sigaretta e l’altra) è servito per chiarire che cosa sta succedendo in campo e nello spogliatoio.

Una mossa utile per spegnere sul nascere l’allarme che risuona tra i bianconeri dopo il 2-1 di Verona e l’aggancio in vetta dell’Inter di Conte. Andrea Agnelli è un cliente affezionato del “Bastimento” e proprio le ultime cene con Massimiliano Allegri ci furono nel locale di via Della Rocca.

Compresa quella dei primi di marzo di un anno fa, pochi giorni prima del famoso Juve-Atletico di Champions con la tripletta di Ronaldo, quando Agnelli e Allegri strinsero il patto per andare avanti in ogni caso anche in futuro, con la possibilità di rinnovare il contratto in scadenza a giugno 2020.

cena-agnelli-sarri-torino
cena-agnelli-sarri-torino